Blog: http://MaxBianco.ilcannocchiale.it

LOTTA AI NEMICI DELLO STATO E DEL POPOLO, TAGLIO DEI FINANZIAMENTI AI PRIVATI

 

TAGLIO DEI FINANZIAMENTI AI PRIVATI

Nella storia la violenza e la tirannia sono stati a beneficio di organizzazioni economicamente poderose e hanno spodestato la legittimità dei titoli di proprietà degli individui con l’aiuto dello Stato. La fine dei loro monopoli su acqua, energia, risorse naturali minerebbe il potere delle organizzazioni imprenditoriali gerarchiche e centralizzate e faciliterebbe la creazione di cooperative di lavoratori. Questi principi libertari portano correttamente al rifiuto di qualunque tipo di privilegio alle imprese influenti, e ai gruppi professionali o gli individui di usare il potere dello Stato per sfruttare altri, come le alleanze imprenditoriali che ottengono privilegi fiscali aggiudicandosi vantaggi non provenienti dal mercato ne dalla competizione, o quando gruppi professionali mantengono dati privilegi e quindi ricchezza attraverso costosi requisiti di licenza, imposte, e mantenuti per e dallo Stato.

  1. Taglio dei finanziamenti alla scuola privata a favore di quella pubblica. L’educazione pubblica sarà finanziata primariamente rispetto alle scuole e istituti privati seppur parificati.
  2. Taglio dei finanziamenti alla Protezione Civile a favore di Guardiaparco e Vigili del Fuoco
  3. Tutte le rendite ecclesiastiche di tipo commerciale saranno tassate come le altre attività produttive
  4. Taglio dei finanziamenti agli Enti privati a favore di quelli pubblici
  5. Abolizione del finanziamento pubblico ai partiti è stato bocciato da un referendum. Rispetto per il Popolo Sovrano. Non esiste alcuna giustificazione di farlo rinascere con un altro nome.
  6. Togliere il buono scuola alle famiglie che mandano i figli nelle scuole private.
  7. Abolire ogni finanziamento pubblico ai giormali di partito e alle associazioni create dai parlamentari per scopi clientelari.
  8. Lo Stato provvederò a una radicale riforma del sistema di istruzione popolare, al fine di permettere ad ogni giovane capace ed attivo di raggiungere un'istruzione superiore e quindi di salire a posti direttivi. La comprensione del concetto di Stato deve venire diffusa dalla scuola (istruzione civica) non appena incomincia ad aprirsi l'intelligenza del fanciullo.
  9. I figli di genitori poveri, dotati di particolare intelligenza, verrano educati a spese dello Stato, senza aver riguardo alla posizione sociale o alla professione dei genitori.

LOTTA AI NEMICI DELLO STATO E DEL POPOLO

Lo stato deve garantire il benessere di tutti i cittadini e la qualità dell’ambiente che li circonda. La Natura è la base della vita sulla terra. La biodiversità è il vero valore di questo pianeta. Chi non capisce questi fondamenti è un primitivo e deve essere messo in condizione di non nuocere. E’ necessario combattere l’ignoranza ed essere spietati contro coloro che distruggono il territorio per creare denaro a vantaggio di pochi. Bisogna essere nemici assoluti dell’economia liberista che distrugge stati, territori e popolazioni sia umane che animali.

Un Comitato di Salute Pubblica provvederà, anche sulla base di segnalazioni da parte di enti locali, comitati e associazioni di cittadini, alla preparazione di liste di proscrizione per l’incameramento dei beni di tutti coloro che negli ultimi trenta anni hanno favorito speculazione edilizia, finanziaria, criminale attraverso la loro politica, le loro leggi, i loro mass media.

Verranno proscritti anche tutti coloro tutti coloro che si rifiuteranno di sottostare al presente catalogo che saranno considerati nemici della biosfera e quindi dell’umanità. Saranno dichiarati nemici del popolo ed i loro beni saranno incamerati dallo stato.

  1. Noi chiediamo la lotta a fondo contro coloro che esplicano attività dannose per l'interesse della comunità. Coloro che commettono delitti contro il popolo. gli usurai, i profittatori ecc. devono essere messi in condizione di non nuocere, senza distinzione di confessione o di casta.
  2. Verranno sciolte le società segrete e i loro beni saranno incamerati dallo stato
  3. La grande evasione fiscale deve essere penalizzata con pene tanto più severe quanto più è personalmente ricco l’evasore. Questa norma deve essere retroattiva e colpire i privati che hanno favorito con la loro condotta il deficit statale.
  4. Tutti i deputati che hanno votato leggi contrarie alla qualità del territorio e alla sicurezza nazionale, comprese le spese eccessive di bilancio, i condoni sia fiscali che edilizi e gli eventuali conflitti di interesse dovranno pagare di persona le violazioni della Costituzione e alla pubblica utilità insieme ai privati che ne hanno tratto vantaggio.
  5. Saranno sciolti i partiti secessionisti e i loro beni saranno incamerati dallo stato
  6. Tutti i beni di società private che hanno ottenuto vantaggi attraverso signoraggio, corruzione dei politici, connivenze con le organizzazioni segrete e criminali saranno acquisiti dallo stato in proporzione ai guadagni illeciti acquisiti

Pubblicato il 24/10/2011 alle 17.40 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web